Pagine

Visualizzazioni totali

sabato 21 ottobre 2017

Ternana-Ascoli 1-1 pagelle: Montalto segna sempre, Varone ottimo nelle due fasi

Volevamo una squadra equilibrata? Oggi il mister ci ha accontentato. E' incredibile come Pochesci riesca a costruire questa squadra a sua immagine e somiglianza. Aveva dichiarato di voler fare una partita da "zero a zero" per poi provarci nei minuti finali a vincerla. Sembrava impossibile alla luce della spregiudicatezza mostrata nelle gare precedenti e invece è andata proprio così. Oggi difesa e centrocampo meritano un monumento. Gli attaccanti sono stati i primi difensori, proprio come chiesto da Pochesci nel pre-partita. Insomma ha funzionato quasi tutto bene. Peccato per la frittata sul gol. 

Ternana-Ascoli 1-1 pagelle: Montalto segna sempre, Varone ottimo nelle due fasi.

PORTIERE E DIFESA: 
Bleve 5.5, Valjent 6.5, Gasparetto 6.5 e Signorini 7 - Questa volta il reparto difensivo ha giocato in maniera eccellente. L'unica frittata sul gol dell'Ascoli, propiziato principalmente da una uscita a vuoto di Bleve (che comunque è in crescita). Signorini il migliore del pacchetto difensivo, una eleganza vista in pochi difensori di questa categoria. 

CENTROCAMPO: 
Varone 7, Paolucci 7, Defendi 6.5, Tremolada 6 - Il centrocampo sta diventando una garanzia in casa Ternana ma oggi ha giocato meglio del solito. I centrocampisti non hanno garantito solo spinta offensiva, ciò' che avviene sempre ma anche protezione alla difesa. Varone e Paolucci hanno brillato. Il primo è stato una presenza importante sia in fase difensiva che in fase offensiva, ottimi i suoi inserimenti, gli è mancato solo il gol che arriverà presto se continua a giocare in questo modo. Paolucci invece è il "pirlo" della Ternana. Un centrocampista davvero prezioso in cabina di regia e in fase di impostazione. Tremolada si è acceso ad intermittenza. Difendi sempre più' che sufficiente. 

ATTACCO: 
Carretta 6, Montalto 7, Albadoro 6 - La Ternana è apparsa più equilibrata del solito. Probabilmente Pochesci voleva giocarsela negli ultimi minuti del match tenendo il punteggio sullo zero a zero (come dichiarato in sala stampa). E c'era quasi riuscito. Montalto segna sempre e spreca ancora diverse occasioni da gol ma il futuro è dalla sua parte. Carretta e Albadoro si sono battuti come leoni anche se non sono riusciti a segnare. Ma hanno fatto ciò' che richiede Pochesci, ovvero essere i primi difensori della squadra. 

SUBENTRATI: Zanon, Candellone e Tiscione, tutti calciatori utili alla causa che avranno altre occasioni per mettersi in evidenza. 

And. Pel. 





Nessun commento:

Posta un commento