Pagine

Visualizzazioni totali

giovedì 5 ottobre 2017

Sandro Pochesci merita molto rispetto, il ritratto di SportGrigioRosso.it


SPORTGRIGIOROSSO.IT, Alexandro Everet - L'allenatore della Ternana è Sandro Pochesci. Si tratta di un personaggio davvero pittoresco. Da giocatore ha militato praticamente sempre nei dilettanti. Da mister ha allenato moltissimo nei dilettanti, anche in Prima categoria, facendo nel frattempo il portantino all'ospedale. Negli ultimi anni il grande salto col Racing Fondi: dopo il ripescaggio lo scorso anno ha ottenuto risultati lusinghieri in Lega Pro conducendo la squadra ai playoff. La dirigenza del Fondi è poi entrata nella Ternana e lo ha chiamato ad allenare i rossoverdi. Qui in breve è diventato un personaggio grazie alle sue "sparate epiche:"Giochiamo col modulo 3-7" (sembra Oronzo Canà quando parlava di Bizona...) oppure "Ibrahimovic gioca a un tocco noi a due perciò alla Ternana non si troverebbe bene". Al netto delle dichiarazioni però Pochesci è un uomo cresciuto col lavoro e facendo una dura e umile gavetta e si è guadagnato sul campo quello che ha. Ha visto morire fra le braccia tanti anni fa sua moglie (si commuove quando parla di lei), ha masticato amaro prima di emergere. Insomma, al netto della cortina delle frasi divertenti o anche folcloristiche ("io mi butterei nel fuoco per la Ternana") è una persona che merita molto rispetto.

Nessun commento:

Posta un commento