Pagine

Visualizzazioni totali

martedì 17 ottobre 2017

Emanuele Padella: Ternana-Ascoli? Pochesci ottimo allenatore, ho giocato con Signorini

Presentiamo Ternana-Ascoli, prossimo impegno di campionato dei rossoverdi, con la solita intervista a un calciatore avversario. Questa volta tocca a Emanuele Padella. Ringraziamo Valeria Lolli, responsabile dell'ufficio stampa dell'Ascoli, per la cortesia e la professionalità.


Parlaci del momento che sta attraversando l'Ascoli

 L'Ascoli è in un periodo in cui avrebbe potuto ottenere qualcosa di più a livello di punti; siamo comunque imbattuti da un mese e questo dà senz'altro  morale e fiducia, Quello di quest'anno  è un campionato molto difficile, equilibrato, dobbiamo andare a Terni per cercare di portare a casa tre punti e dare così alla nostra posizione di classifica una bella sterzata.

Qual è la tua opinione sulla Ternana? Ha giocato con qualche calciatore delle Fere?

 La Ternana è buona squadra, ha un buonissimo allenatore, sanno quello che vogliono, dobbiamo cercare di ottenere il massimo sapendo che il Liberati è un campo difficile; poi fuori casa è difficile per tutti, ma noi, col massimo rispetto per la Ternana, dobbiamo andare  a fare risultato.
 Ho giocato con Signorini, ho condiviso con lui per 6 mesi l'esperienza a Benevento quattro anni fa; gli altri li conosco da avversari,  sono calciatori maturi ed esperti e quindi starà a noi limitarli e permettere loro di fare meno giocate possibili.
 Conosco Signorini, Gasparetto, Valjent: sono tutti importanti per la categoria, speriamo che in questa gara possano fare qualche errore per far sì che noi possiamo sfruttare qualche disattenzione avversaria.

Che campionato faranno Ternana e Ascoli?

 La Ternana e l'Ascoli lotteranno per ottenere prima possibile la salvezza e, dopo averla conquistata, si vedrà dove le due squadre potranno arrivare.

And. Pel. 

Nessun commento:

Posta un commento